MAMIJUX Chiama Angeli Classico

I chiama angeli Collezione Cuore MAMIJUX®, eleganti e ricercati, sono dei graziosi ciondoli a sfera, dal suono delicato, per donne in dolce attesa. In rame ricoperto in argento, sono abbinati a una catenina in acciaio e impreziositi da un bellissimo ciondolo a forma di cuore in diverse varianti, con logo MAMIJUX®. Sono i chiama angeli ideali per future mamme con un gusto raffinato e contemporaneo.

Alcuni modelli sono tempestati da cristalli o da smalto colorato, per rendere questi bijoux ancora più raffinati e donare più luce alla persona che li indossa.

Il suono dei chiama angeli Collezione Cuore MAMIJUX® può essere ascoltato a partire dalla ventesima settimana di gestazione. Quando il piccolo nascerà potrà ricordare quella melodia che lo avrà accompagnato nella pancia della mamma. Questo ricordo sarà prezioso e lo aiuterà a tranquillizzarsi perchè evocherà la sensazione di protezione e il legame esclusivo con la sua mamma.

La lunghezza della collana del chiama angeli è pensata proprio per essere poggiata sul pancione della mamma, in modo che il suo suono possa essere ascoltato dal piccolo.

I bijoux MAMIJUX sono sinonimo di qualità e di un design ricercato, nato dalla ricerca costante di nuove creazioni che rispondano alle esigenze dei clienti più esigenti.

Rappresentano un regalo perfetto per una futura mamma perché, oltre a essere bellissimi gioielli, sono dei portafortuna per la mamma e il futuro nascituro. La tradizione, infatti, vuole che l'angelo custode senta la melodia e rimanga vicino alla mamma e al bambino per proteggerli.

I bijoux sono confezionati in una scatola fucsia con logo MAMIJUX e fondo colorato con divertenti fantasie. All'interno di ogni scatola è presente un cartoncino che racconta cosa sia un chiama angeli in lingua italiana e in inglese.

Chiama angeli cuore argentato

Chiama angeli smaltato bianco con cuori

Chiama angeli cuore fucsia

Chiama angeli con cuore con cristalli

Chiama angeli Classic

Chiama angeli cuore celeste

Chiama angeli "Sei parte di me"